Bellissima poesia Enrico ben tornato 🙂

Enrico Garrou

Venite signore, signori, bambini, venite a vedere,

ci sono donne fiore che diventano salamandre o esseri strani,

e acrobati che volano in cielo per danzare, farci sognare,

per scendere poi tra noi e trasformarsi in clowns

con volti delicati dipinti di bianco, coperti di stupore, che sanno creare

immagini d’amore solo con l’espressione del viso e il gioco delle mani.

Ci sono signore vestite di colore, con in mano lanterne rosse,

che ricevono da uccelli meccanici, con occhi roteanti,

e lunghe ali, grandi perle opalescenti, che emanano una luce strana,

Loro, innamorate, afferrano le loro code piumate

e si fanno trasportare nel cielo e diventano meravigliosi aquiloni.

Venite, guardate le scale che scendono da questo cielo senza stelle,

ma con un grande sole arancione che emette una luce magica,

ammirate ci sono uomini vestiti d’oro e argento che, afferratele,

si arrampicano veloci, salgono con i volti sereni lassù,

dove noi…

View original post 180 altre parole

Un pensiero su “Allegria

  1. Carissima, grazie infinite per questo reblog, sei gentile. Il bambino che è in me adora il mondo fiabesco dei giocolieri, dei maghi, delle fiere di paese con gli imbonitori, con i clown, il circo, tutto quello che fa esplodere in me l’allegria. Un bacio e grazie

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...