Malinconia, dolce amica…

Accesa la mente e leggero il cuore

“… Mi chiedi se sono stata felice?

Certo che lo sono stata. Sicuro che sono stata felice nella mia vita.

Naturalmente ho trascorso, come capita a tutti, dei periodi tribolati, duri, mesti. Chi può dire di non averne mai avuti…

Ma ho anche vissuto grandi e profonde gioie, innumerevoli belle situazioni.

Sebbene, però, lungo tutto l’arco della mia esistenza non mi sia mai sentita, diciamo “sola” o “libera” del tutto…

Che io l’attirassi o meno non so, ma prima o poi riusciva sempre a raggiungermi e a penetrarmi sottilmente una vena di inspiegabile malinconia. Tanto che mi è stata assidua compagna e amica per tutta la vita, lei come nessun altro.

Potevo essere serena, soddisfatta. Persino lieta e allegra.

Ma quel sentimento appena velato di leggera tristezza faceva quasi costantemente da discreto “leitmotiv” a tutto ciò che andavo vivendo.

Era come se fosse stato fin dall’inizio una sorta di sottofondo…

View original post 282 altre parole

Io ve lo dico…Devo trovare 500 euro entro il 31 agosto o vado a prepararmi da dormire al parco pubblico.Io vivo con il reddito di cittadinanza e non ho a disposizione questa cifra perché posso prelevare solo 100 euro al mese in contanti.Ho proposto un pagamento rateale fino al saldo del debito che è stato […]

via AIUTO — Versi Sparsi

Solo quattro mura eppure ogni cosa può raccontare un pezzo di vita. Quel muro porta ancora impressi i segni dell’impazienza di una bambina che misura ansiosa la sua altezza nell’attesa di diventare grande. Nel giardino un grosso ramo appare ancora affaticato dopo avere per anni sostenuto il peso di un dondolo tanto ambito. Quel musino di gatto impertinente sembra proprio quello del cucciolo cresciuto […]

via Solo quattro mura — Verso il mare – Passi di poesia

ONU, clamoroso appello a Trump: “Governo Italiano viola Diritti Umani con la scusa del virus”

Che Dio la Benedica, signora #Erazo, noi la ringraziamo con il Cuore colmo di emozione e lacrime liberatorie.

Human_rEvolution

Amici, questo blog libero ha bisogno del vostro aiuto!
Donate la cifra che preferite, in nome dell’informazione indipendente e del Risveglio della coscienza, Cliccando quì

https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_s-xclick&hosted_button_id=56JVLBM9FX8FJ&source=url


“SOS Signor Presidente Trump: gravi violazioni dei diritti umani per il popolo italiano con la scusa del coronavirus da parte del governo. Alicia Erazo, Alto Commissario internazionale per i diritti umani del Cidhu, per l’Europa, l’Asia e l’Oceania”

E’ incredibile, una vera BOMBA MONDIALE quella sganciata da A. Erazo, che ha invocato l’attenzione o l’intervento di Donald Trump per porre fine a politiche del governo Italiano liberticide e autoritarie, che con la SCUSA (parole sue) del Corona virus sta violando le nostre libertà individuali, sopprimendo interi articoli della costituzione e negando i più normali diritti.

Sono rimasto completamente esterrefatto da questa notizia, anche perché l’Italia non è l’unica al mondo ad imporre Lockdown. Tuttavia la nostra Nazione è riuscita in negativo a fare scuola…

View original post 252 altre parole

Il coronavirus e` stato predetto in un romanzo del 1981

Neovitruvian's Blog

Il romanzo del 1981 “The Eyes of Darkness” di Dean Koontz parla di un virus mortale usato come arma biologica di nome Wuhan-400. L’epicentro del Coronavirus nella vita reale è … Wuhan, Cina. E le inquietanti somiglianze non finiscono qui.

Dean Koontz è un autore prolifico che ha scritto 105 romanzi, tra cui diversi best seller del NY Times. Ha venduto oltre 450 milioni di copie in tutto il mondo e 17 libri sono stati adattati per il cinema.

Durante la sua carriera, Koontz ha scritto con diversi pseudonimi tra cui David Axton, Deanna Dwyer, K.R Dwyer, Brian Coffey e Leigh Nichols. È con quest’ultimo pseudonimo che Koontz scrisse il romanzo The Eyes of Darkness nel 1981.

La prima edizione di The Eyes of Darkness.

Il motivo della rinascita della popolarità per questo romanzo dimenticato? Sembra che abbia predetto con agghiacciante precisione lo scoppio del Coronavirus a Wuhan, in…

View original post 796 altre parole

292 – La poesia della neve

Vietato calpestare i sogni ©ELisa

La neve è una poesia.
Una poesia che cade dalle nuvole in fiocchi bianchi e leggeri. Arriva dal cielo, dalle mani di Dio.
Come una coperta silenziosa copre tutto.
Tutto diventa rallentato, leggero, pulito, immacolato.
Tutto ciò che era familiare scompare e il mondo sembra nuovo.
Una immensa pagina bianca su cui poter scrivere il proprio tempo.
La neve è bella, perché è bianca.
È bianca come nessuna altra cosa, quando è appena caduta in una mattina in montagna e il sole brilla nell’aria tersa.
Un candore ineguagliabile, che dona una sensazione di pulizia.
Ma, la neve può anche essere colorata: in una giornata di sole, con il cielo azzurro, assume tutte le tonalità dal bianco al blu; al tramonto si riveste di bellissimi colori caldi.
La magia della neve è di far incantare, di far perdere lo sguardo e il pensiero e portarli oltre i confini fisici, in uno…

View original post 8 altre parole

Buon giorno

Buon giorno amici ….

Vietato calpestare i sogni ©ELisa

Anche questa mattina e volata via in solitudine, e devo dire che non mi dispiace affatto, anche se a volte una ciancia anche sciocca ci starebbe bene.
Ho scambiato qualche messaggio qui e la, letto un articolo, fumato indisturbata, e con l’inmancabile tazza di caffè …

Il passato e passato, il futuro non appartiene ancora, quindi l’oggi e cio che conta.

Anche se, come mi disse un amico Buddista, “l’oggi racchiude l’o ieri e il domani”

Come molti sanno, o forse tutti, gli ebrei raccontano delle storie bellissime.

Una di queste spiega che Dio creo un essere alato, a sua immagine, maschio e femmina.

Era bello in questa doppia natura e aveva delle ali magnifiche.

Ma, dopo un po l’essere alato ando da Dio chiedendo di essere diviso, perche non voleva piu vivere cosi, essere due in uno, ma voleva essere uno: o maschio o femmina.

Dio, che lo amava…

View original post 278 altre parole

Ovunque andrai…

Lo sapete, per me il mese di #Dicembre e per la #lettura e #Favole

Anna & Camilla

Qualche volta si può ricominciare da capo, decidi che la tua vita così non può più andare e prendi quella decisione meditata da tempo oppure nata di getto. Le possibilità di riuscita di una rinascita sono al 50%, ma almeno ci hai provato. Ma hai l’altra metà del 50% che la tua vita possa diventare secondo i tuoi desideri.

Una cosa è certa ovunque andrai, i tuoi problemi ti seguiranno, puoi macinare chilometri su chilometri, puoi mettere anche una distanza siderale, ma i conti con il passato non si chiudono così facilmente.

Una soluzione non c’è, se non hai fatto male a nessuno, non hai creato danni verso qualcuno, devi fare pace solo con te stesso.

Questa è l’unica e sola ricetta per la felicità e la pace, ovunque andrai e dovunque ti troverai.

Questo è l’argomento di cui tratta il secondo volume di Rosa Teruzzi La fioraia del Giambellino

View original post 38 altre parole

Sola e pensosa…

Splendida scatto. La natura e le sue meraviglie

Non Solo Campagna - Il blog di Elena

Solo et pensoso i più deserti campi
vo mesurando a passi tardi et lenti

Scomodo Petrarca, per descrivere il mio passeggiare tra l’erba di ieri pomeriggio. Ancora una giornata calda di sole abbagliante, avevo finito di rompere vecchi mobili insieme a mio marito, per portare più agevolmente il legname alla raccolta rifiuti. Mi sembrava di essere in una puntata di Fratelli in affari. Dopo tanto rumore di legni spaccati, ho camminato un po’ in silenzio nel prato verde rigoglioso. Sola no, visto che i quattro gatti birbantelli mi stanno sempre tra i piedi, lenta per questo sicuramente, pensosa perché vado immaginando l’incipit del mio prossimo giallo con Debora Nardi.

Mentre mi guardavo intorno, osservavo che ancora tanti fiori spontanei popolano il prato e ho constatato che da un po’ non scatto più foto. C’è voluto un certo numero di scatti perché i gatti, attratti dalla cosa che a parer…

View original post 46 altre parole

“Sii Luce a te stesso. La Bellezza salverà il mondo.”

“La bellezza salverà il mondo.”

Anna & Camilla

Dedicato a tutti coloro che stanno attraversando un momento difficile. Questa è la storia infinita dei Giusti in una società alla deriva, ormai prossima al collasso. Il messaggio sarà proprio: “Sii Luce a te stesso. La Bellezza salverà il mondo.” Sono tutte parole pensate e sentite vivamente da Laura De Menech autrice di Nella sabbia del tempo, edito dalla Kimerik. Questo bellissimo e profondo romanzo, ci fa capire che lottare per i nostri sogni, per i nostri ideali non è sbagliato ma è da guerrieri, in una società che omologa e zittisce gli animi, li anestetizza e li edulcora. Un romanzo sorprendente, di grande impatto emotivo. Vi lascio con l’intervista avuta con Laura, buona lettura!

Un romanzo insolito e originale, di quelli che danno vita ai sogni, all’arte, alla bellezza interiore, cose che sembrano inutili al giorno d’oggi, ci tratteggi sommariamente la storia di Anaïs, la protagonista del suo…

View original post 1.376 altre parole