281 – 1Febbraio

Tutti i detti ed i proverbi di Febbraio

É partito il secondo mese dell’anno e con esso gli ultimi 28 giorni dell’inverno meteorologico nell’emisfero boreale.

Come ogni mese eccoci con la consueta carrellata di proverbi e detti che riguardano il mese, alcuni di carattere generale, altri di carattere meteorologico, che come ogni detto o proverbio che si rispetti porta sempre con sé un po’ di verità. Ma vediamoli insieme…

Febbraio, febbraiello,cortino e bugiardello.
Febbraio febbraietto,corto e maledetto.
Il gran freddo di Gennaio, il maltempo di Febbraio.
Febbraio umido,buona annata.
Chi vuole un buon erbaio semini in Febbraio.
Febbraio nevoso, estate gioioso.
Febbraio, il sole in ogni .
Se febbraio avesse tutti i giorni di gennaio, farebbe gelare il vino nelle botti.
Curte e male cavate, febbrare curte peggiore de tutte.
La neve di febbraio è come lo strutto di Carnevale.
Chi vuol di vena un granajo lo semini di febbraio.
Se di febbraio corrono i viottoli, empie di vino e olio tutti i ciottoli.
Gennaio e febbraio mettiti il tabarro.
Se febbraio non febbreggia, marzo campeggia.
Se febbraio non i sferra, marzo mal pensa.
Gennaio e febbraio, empie o vuota il granaio.
Febbraio asciutto erba per tutto.
L’acqua di febbraio riempie il granaio
Se vuoi restare senza moglie, mettila al sole di febbraio
Onda di mare, sole di febbraio, pianto di donna non ti fidare
Se di febbraio tuona, l’annata sarà buona.
La neve di febbraio ingrassa il granaio.
Febbraietto, scortica l’aglio e il capretto
Di febbraio la neve è migliore del fango.
Febbraio febbraiolo, ogni uccello poso l’ovo.
Primavera di febbraio reca sempre qualche guaio.
L’acqua di febbraio è promessa per il granaio.
Febbraio viene colle tempeste e se ne va con il sole.
Chi vuol un bel pagliaio lo pianti di febbraio.
Febbraio corto, peggio d’un turco.
Febbraio è il mese in cui le donne parlano poco.
Febbraio ferra l’acquaio.
Febbraio nevoso, estate gioiosa.
In febbraio la terra è in calore
Neve di febbraio, mezzo letamaio.
Non si fa un buon carnevale, se non c’è la luna di febbraio.
Se ci sono le mosche in febbraio, bisogna scaldarsi le orecchie a marzo
Se febbraio non i sferra, marzo mal pensa.
Se nevica il dieci di febbraio, l’inverno si accorcia di quaranta giorni.
Febbraio, la notte ed il giorno sono di uguale durata

Se piove n’Cannelore (2 Febbraio) da lu vierne semme fôre; se piove e ‘nsieme nengue da lu vierne semme dentre; ma s’è u bielle soletieje è mezza state e miezze vierne.
Frivalora, Cannilora, Brasilora,si nun cci nivica e nun cci chiovi la ‘nvinrnata e sciuta fora.
A Madonna candelora dall’inverno siamo fora
Candelora, dall’inverno siamo fuori; ma se nevica o se piove ce ne abbiamo ancora 49 di giorni brutti; se c’è sole o mezzo sole ci sono ancora 40 giorni di inverno
Per la festa di S. Biagio (3 febbraio) il gran freddo ormai è passato Sant’Agata (5 febbraio), conduce la festa a casa.
S. Agata, 5 febbraio, la merenda ritornata: si trovano di nuovo i funghi Per San Valentino (14 febbraio), primavera sta vicino.
Per San Valentino (14 febbraio), l’allodola fa il nidino.

A San Mattia (24 febbraio) la neve per la via.

2 febbraio: se piov o neiva dall’inveran a sem fòra; s- lè bèl temp a n-avem ancoura par 40 dè (abbiamo ancora 40 giorni di inverno) – dialetto romagnolo

fonte web

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...