Avevo le stelle negli occhi

Buona notte con questa bellissima e romantica poesia di Enrico Garrou

Enrico Garrou

Avevo le stelle negli occhi
quel giorno che ti ho creata
lavorando le tenebre con linee, forme, colori,
e le mie labbra sussurravano parole sul sogno
e le mie orecchie ascoltavano
il canto dei girasoli
e dei loro desideri,
e i miei occhi seguivano
le evoluzioni leggere della follia.
Avevo le stelle negli occhi
quel giorno che ti ho creata
nella mia memoria illuminata dal sole,
nella mia memoria musicale,
nella mia memoria bagnata dalla poesia.
Avevo le stelle negli occhi
quel giorno che ti ho visto
uscire da nuvole di piuma
e ho ascoltato le tue prime parole
appese alle nubi,
bolle di arcobaleni,
pioggia di magie e di musica.
Avevo le stelle negli occhi
quando abbiamo volato
squarciando la sonnolenza
di nuvole lontane,
quando abbiamo dipinto
questa terra piena di disegni di ragni,
quando i miei occhi
si sono persi nei tuoi occhi.
Enrico Garrou

Alexander Sulimovu

sulimov

View original post

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...