Un anno di Paola

Paola

UN ANNO
Fiocchi bianchi
di gelida luce
cadono ruotando
in una danza sonnolenta.

Stelle filanti
dai colori variopinti
si intrecciano a coriandoli
e canti di gioia.

Una primula,
una viola
sbocciano su ali di rondini
fra azzurri garriti.

Risorge il Redentore
nella pace dello spirito
che scende
nel cuore degli uomini.

Soave profumo,
nei giardini in fiore,
di rose per la Vergine
dolce madre divina.

Tra i dorati raggi del sole
il biondo grano matura
mentre occhi azzurri
e bocche di fuoco ondeggiano tra le spighe.

Odore di salsedine
nell’eco di bianche scogliere….
placidi voli di gabbiani
su vele gonfie di brezza marina.

Afa di pomeriggi assolati,
vaghi ronzii di api vagabonde
nel monotono concerto notturno
di grilli e cicale.

Preziosi topazi
e rubini violetti
cadono dai freschi pergolati
sul tardo crepuscolo estivo.

Tempo di caldarroste,
dolce tepore tra mani infreddolite…
le prime piogge
e la morte dei fiori.

Voci ormai lontane
richiamano la nostra mente
e fiori d’oro
illuminano la loro notte eterna.

Aria di festa per Colui che nasce
e una stella ci guida
alla povera stalla.
….e scorrono i mesi….
e un anno è passato….

Poesia del 09 Novembre 1974 di Mondo di Paola

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...